la nuova matrice di materialità

Lo strumento che ci permette di individuare i nostri temi prioritari attraverso il punto di vista dell’Azienda e dei nostri stakeholder

Come ogni anno, ci siamo  posti l’obiettivo di aggiornare l’analisi di materialità, ovvero quei temi che possono ragionevolmente essere considerati importanti, in quanto riflettono gli impatti economici, ambientali e sociali dell'organizzazione o influenzano le decisioni degli stakeholder.

La “materialità” è il principio che determina quali temi rilevanti siano sufficientemente importanti da renderne essenziale la rendicontazione. Per definire tali tematiche è necessario effettuare un’analisi 1 che permetta all’Azienda di far emergere con chiarezza le relazioni tra gli interessi aziendali rispetto a quelli degli stakeholder, mettendo in evidenza le aree di sostenibilità di mutuo interesse, che saranno il punto di partenza per l’identificazione e la definizione dei temi da rendicontare nel Bilancio di Sostenibilità e per gli obiettivi da includere nel Piano Strategico e nel Piano di Sostenibilità.

La matrice di materialità è lo strumento grafico che sintetizza questa analisi, mettendo in evidenza il punto di vista degli stakeholder (“Importanza per gli stakeholder”) ed il punto di vista aziendale (“Importanza per ENAV”).

L’identificazione e la definizione dei temi materiali è avvenuta coinvolgendo direttamente gli stakeholder esterni ed interni attraverso un processo strutturato di Stakeholder Engagement, che ha previsto l’invio di un questionario, interviste mirate e focus group su piattaforma multimediale. Quest’anno, è stato richiesto di rispondere anche a domande che tenessero conto degli impatti della pandemia in atto.

Sono state individuate 13 tematiche rilevanti sottoposte ad una valutazione rispetto a importanza del tema per il business di ENAV e possibilità per l’Azienda di generare impatti (positivi o negativi) di tipo economico, sociale ed ambientale, rafforzandone o indebolendone la capacità di produrre valore. È stato chiesto a ciascun stakeholder, esterno ed interno, di valutare la rilevanza di alcune tematiche (fino ad un massimo di 3) rispetto alle altre, in modo da garantire una corretta prioritizzazione delle tematiche.

I dati pervenuti sono stati analizzati ed i risultati ci hanno permesso di elaborare la nuova matrice di materialità.

1 Sulla base delle indicazioni del Global Reporting Initiative (GRI) standard internazionale di riferimento

  • Safety
  • Qualità del servizio
  • Security
  • Innovazione tecnologica
  • Gestione responsabile della catena di fornitura
  • Lotta alla corruzione e integrità aziendale
  • Consumi energetici e climate change
  • Gestione dei rifiuti
  • Emissioni elettromagnetiche
  • Adeguatezza del capitale umano
  • Tutela e benessere dei dipendenti
  • Salute e sicurezza dei lavoratori
  • Diversità, Inclusione e pari opportunità

Il tema Safety si conferma come il più rilevante sia per quanto riguarda ENAV, sia per gli stakeholder di riferimento. Security e Qualità del servizio si collocano al di sopra della bisettrice dimostrando, rispetto allo scorso anno, una maggiore rilevanza per gli stakeholder.

Da un punto di vista delle prospettive degli stakeholder è cresciuta la rilevanza attribuita al tema Tutela e benessere dei dipendenti, probabilmente anche alla luce dei recenti eventi legati alla pandemia.