Il Consiglio di Amministrazione istituisce al proprio interno i Comitati raccomandati dal Codice di Corporate Governance e può istituire altresì ulteriori comitati cui attribuire funzioni consultive e propositive su specifiche materie

Il Consiglio di Amministrazione di ENAV ha istituito al suo interno tre Comitati:

  • Comitato Remunerazioni e Nomine

  • Comitato Controllo e Rischi e Parti Correlate

  • Comitato Sostenibilità  

La composizione, i compiti ed il funzionamento dei comitati sono disciplinati dai relativi regolamenti, approvati dal Consiglio di Amministrazione. Nello svolgimento delle proprie funzioni i Comitati hanno la facoltà di accedere alle informazioni e alle funzioni aziendali, dispongono di risorse finanziarie adeguate e della facoltà di avvalersi di consulenti esterni nei termini stabiliti, di volta in volta, dal Consiglio di Amministrazione. Alle riunioni dei Comitati possono partecipare, su invito anche soggetti che non ne siano componenti.

COMITATO CONTROLLO E RISCHI E PARTI CORRELATE

Al Comitato sono attribuiti i compiti previsti dal Codice di Corporate nonché dal Regolamento Consob Parti Correlate e dalla Procedura per le Operazioni con Parti Correlate della Società.
Il Comitato è composto dai seguenti amministratori non esecutivi:

COMITATO REMUNERAZIONI E NOMINE

Al Comitato sono attribuite le competenze in materia di nomine e remunerazioni per come raccomandato dal Codice di Corporate Governance.
Il Comitato è composto dai seguenti amministratori non esecutivi:

COMITATO SOSTENIBILITÀ

Al Comitato Sostenibilità sono attribuite funzioni di promozione e vigilanza sulle politiche di sostenibilità connesse all’esercizio delle attività della Società e alle sue dinamiche d’interazione con gli stakeholders.
Il Comitato è composto dai seguenti amministratori non esecutivi: