A+ A-

ENAV firma accordo per l'acquisizione della divisione Air Navigation di IDS

L’operazione rafforza la leadership del gruppo ENAV a livello internazionale nel business dell’Air Traffic Management non regolamentato
 
Roma 4 marzo 2019 – ENAV ha sottoscritto in data odierna un’intesa finalizzata all’acquisizione del 100% della divisione Air Navigation di IDS - Ingegneria dei Sistemi S.p.A.
La divisione Air Navigation si occupa di sviluppare soluzioni software nei settori della gestione delle informazioni aeronautiche e gestione del traffico aereo. IDS è tra i principali fornitori di alcuni prodotti e servizi ATM a livello mondiale, con oltre 100 clienti, tra cui ENAV, distribuiti geograficamente tra Italia, Europa e paesi extra-europei.
La divisione Air Navigation ha la sua sede principale in Italia, oltre a sedi estere tra cui principalmente Canada e Australia. Sulla base di stime preliminari per il 2018, la divisione Air Navigation di IDS presenta ricavi per 24 milioni di euro con un margine EBITDA atteso in linea con quello del Gruppo ENAV.
 
La divisione oggetto dell’operazione propone un set completo di soluzioni complementari all’offerta di ENAV, con particolare riferimento alla suite di sviluppo di progettazione degli spazi aerei, al database per la gestione delle informazioni aeronautiche e altri servizi ancillari. L’unione delle offerte commerciali potrà dunque consentire a ENAV di potenziare ulteriormente il proprio posizionamento nel settore non regolamentato dei servizi e delle tecnologie ATM, sia in termini di portafoglio prodotti che di penetrazione geografica, dando così vita a uno dei principali player a livello internazionale. Inoltre, l’integrazione delle attività e del personale della divisione interessata potrà rafforzare la competitività e la distintività di ENAV, generando sinergie industriali anche nel business regolato.
 
L’accordo prevede che il 100% della divisione Air Navigation di IDS abbia una valutazione, al momento attuale antecedente la due diligence, che corrisponde ad un multiplo di 7.0x l’EBITDA 2018, e che la prospettata acquisizione venga finanziata da ENAV attraverso la cassa disponibile.
 
I termini dell’accordo e il closing dell’operazione, previsto entro l’estate 2019, sono subordinati al buon esito della due diligence, oltre che a specifiche condizioni e autorizzazioni contenute nella citata intesa e da prevedersi ovvero specificarsi anche nel successivo contratto preliminare.
 
ENAV è stata supportata in questa fase dell’operazione da Banca IMI e Deloitte come advisor finanziari e da Curtis, Mallet-Prevost, Colt & Mosle LLP come advisor legale.