A+ A-

Il Consiglio di Amministrazione nomina Roberta Neri Amministratore Delegato e istituisce i Comitati consiliari

Roma, 4 maggio 2017 – Il Consiglio di Amministrazione di ENAV S.p.A. nominato dall’Assemblea tenutasi il 28 aprile 2017, riunitosi per la prima volta oggi sotto la presidenza di Roberto Scaramella, ha nominato quale Amministratore Delegato Roberta Neri, conferendole i poteri di amministrazione della Società ad eccezione di quelli diversamente attribuiti dalla normativa applicabile, dallo statuto sociale o mantenuti dal Consiglio di Amministrazione nell’ambito delle proprie competenze.
 
Il Consiglio ha altresì conferito al Presidente deleghe in materia di supervisione delle attività di internal auditing e, in raccordo con l’Amministratore Delegato, di relazioni istituzionali nazionali ed internazionali.
 
Sulla base delle dichiarazioni rese dagli Amministratori e delle informazioni a disposizione della Società, il Consiglio di Amministrazione ha inoltre accertato in capo a tutti i consiglieri il possesso dei requisiti di onorabilità e professionalità e l’assenza di cause di ineleggibilità e incompatibilità, come richiesto dalla normativa vigente, nonché il possesso dei requisiti di indipendenza previsti dalla legge e dal Codice di Autodisciplina da parte dei Consiglieri Giuseppe Acierno, Nicola Maione, Fabiola Mascardi, Carlo Paris e Antonio Santi.
Il Consiglio ha inoltre provveduto ad istituire i seguenti Comitati consiliari, secondo le raccomandazioni del Codice di Autodisciplina:
 
  • Comitato Remunerazioni e Nomine: composto da Carlo Paris in qualità di Presidente e da Giuseppe Acierno, Maria Teresa Di Matteo e Fabiola Mascardi
  • Comitato Controllo e Rischi e Parti Correlate: composto da Nicola Maione in qualità di Presidente, da Mario Vinzia e Antonio Santi
 
Il Consiglio di Amministrazione, in conformità a quanto previsto dall’art. 18-bis dello Statuto e previo parere favorevole del Collegio Sindacale, ha nominato la dott.ssa Loredana Bottiglieri quale Dirigente Preposto per il triennio 2017-2019, fino all’approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019.