Comitati

Ai sensi dello Statuto di ENAV, e avuto riguardo alle raccomandazioni contenute nel Codice di Autodisciplina cui la Società aderisce, il Consiglio di Amministrazione può avvalersi delle funzioni consultive e propositive di comitati appositamente costituiti al suo interno. Nello svolgimento delle proprie funzioni i Comitati hanno la facoltà di accedere alle informazioni e alle strutture aziendali e dispongono di risorse finanziarie adeguate.

Ai sensi dello Statuto di ENAV, e avuto riguardo alle raccomandazioni contenute nel Codice di Autodisciplina cui la Società aderisce, il Consiglio di Amministrazione può avvalersi delle funzioni consultive e propositive di comitati appositamente costituiti al suo interno. Nello svolgimento delle proprie funzioni i Comitati hanno la facoltà di accedere alle informazioni e alle strutture aziendali e dispongono di risorse finanziarie adeguate.

 

Comitato Remunerazioni e Nomine
Al Comitato sono attribuiti i compiti declinati negli articoli 5 e 6 del Codice di Autodisciplina.
La composizione, i compiti e il funzionamento del Comitato Remunerazioni e Nomine sono disciplinati in dettaglio dal relativo regolamento.
Il Comitato è composto dai seguenti amministratori non esecutivi, la maggioranza dei quali indipendenti: Giuseppe Lorubio (con funzioni di Presidente), Laura Cavallo e Antonio Santi, e la sua composizione è coerente con la raccomandazione del Codice di Autodisciplina circa la valutazione sulla presenza all'interno nel Comitato di almeno un componente in possesso di adeguata esperienza in materia finanziaria o di politiche retributive.

 

Comitato Controllo e Rischi e Parti Correlate
A tale Comitato sono attribuiti i compiti declinati nell'art. 7 del Codice di Autodisciplina nonché nel Regolamento Consob Parti Correlate e nella Procedura per le Operazioni con Parti Correlate della Società.
La composizione, i compiti e il funzionamento del Comitato Controllo e Rischi e Parti Correlate sono disciplinati in dettaglio dal relativo regolamento.
Il Comitato è composto dai seguenti amministratori non esecutivi, la maggioranza dei quali indipendenti: Antonio Santi (con funzioni di Presidente), Laura Cavallo e Fabio Pammolli, e la sua composizione è coerente con la raccomandazione del Codice di Autodisciplina circa la valutazione sulla presenza all'interno nel Comitato di almeno un componente in possesso di adeguata esperienza in materia contabile e finanziaria o di gestione dei rischi.

 

Comitato Sostenibilità
Al Comitato Sostenibilità sono attribuite funzioni di promozione e vigilanza sulle politiche di sostenibilità connesse all'esercizio delle attività della Società e alle sue dinamiche d' interazione con gli stakeholders. 
La composizione, i compiti e il funzionamento del Comitato Sostenibilità sono disciplinati in dettaglio dal relativo regolamento.
Il Comitato è composto dai seguenti amministratori non esecutivi indipendenti: Carlo Paris (con funzioni di Presidente), Angela Stefania Bergantino e Fabiola Mascardi.