MFF

Vai al contenuto della pagina
English || Contatti || Glossario || Mappa || Accessibilità || Login || Link   


Home > Ricerca e Sviluppo > Progetti > MFF
         

Contenuto della pagina

Progetti conclusi

MFF

La tendenza di forte crescita del traffico aereo richiede cambiamenti considerevoli nei concetti, nelle procedure e nei sistemi di Gestione del traffico aereo (ATM), che vadano oltre gli obiettivi attuali definiti nella Strategia ATM 2000+. Grazie alle previsioni e al sostegno economico della Commissione europea, il programma Mediterranean Free Flight (MFF) si è rivelato un utile esercizio di cooperazione internazionale che ha sviluppato un consenso europeo sulle innovative tecniche ATM e le opzioni tecnologiche.

Attraverso il programma MFF, gli esperti europei hanno potuto collaborare alla risoluzione degli ostacoli tecnici e operativi in materia di definizione e validazione dei concetti futuri e delle relative implicazioni di sicurezza. I partner MFF hanno deciso di concentrarsi su una serie strutturata di applicazioni sempre più ambiziose e innovative.

Dal progetto sono nate strutture di simulazione avanzate e nuove tecniche di validazione, e un ambiente di Live Trial costituito fra l'altro da aeromobili di prova in volo adeguatamente equipaggiati. Il programma MFF ha approfondito concetti innovativi basati su una serie di criteri tecnici e operativi volti a migliorare la gestione del traffico aereo nell'area del Mediterraneo. I suoi aspetti chiave sono: rotte preferite dagli utenti, ridistribuzione dei task fra controllori ed equipaggio di bordo, uso delle possibilità offerte dai servizi ADS-B.

Fra il 2000 e il 2005, le attività di validazione del programma MFF sono passate dalle applicazioni Free Route, per le traiettorie preferite dagli utenti, a quelle Free Flight, in cui l'aeromobile rimane distinto dagli altri in un determinato spazio aereo. Sette fornitori di servizi ATM europei (ENAV-Italia, AENA-Spagna, DSNA-Francia, HCAA-Grecia, MATS-Malta, NERL-Regno Unito e SCAA-LFV-Svezia) hanno partecipato al progetto, insieme a Eurocontrol, NLR-Paesi Bassi e varie agenzie militari.


OBIETTIVI

L'MFF è nato come programma pre-operativo volto a definire, testare e convalidare le applicazioni e le procedure ASAS in scenari di rotta all'interno di spazi aerei di tipo Free Flight Airspace (FFAS) e Managed Airspace (MAS), nonché la transizione fra uno e l'altro. Una volta definite, le applicazioni e le procedure di Free Route in scenari di rotta MAS sono state collaudate e convalidate. Il programma MFF ha voluto fornire una valutazione tecnica e operativa delle tecnologie e delle applicazioni CNS/ATM per l'implementazione operativa nell'area del Mediterraneo. Gli obiettivi principali del programma MFF sono i seguenti:

  • Definire requisiti e procedure operativi basati sull'uso delle nuove tecnologie CNS/ATM per introdurre le operazioni ASAS;
  • Verificare nuove procedure operative adeguate agli scenari di Free Route e ASAS, e basati su 5 applicazioni selezionate: Free Route, Air Traffic Situational Awareness (ATSAW), ASAS Spacing, ASAS Separation e ASAS Self-Separation (Free Flight);
  • Perseguire l'applicazione e favorire la standardizzazione delle nuove tecnologie CNS/ATM;
  • Definire linee guida per l'implementazione delle operazioni ASAS in uno spazio aereo appropriato.
MFF(.pdf)


schermata CSS


   Chi siamo | Servizi e Attività | Academy | Meteo | Ricerca e Sviluppo | Comunicazione | Bandi | Lavora con Noi
ENAV S.p.A. Via Salaria, 716 – 00138 Roma – Partita I.V.A. 02152021008 – Reg. Imp. Roma – REA 965162
Cap. Soc. € 1.121.744.385,00 I.V. – Società con Socio unico – Copyright 2007 ENAV S.p.A. || Note Legali